Un nemico amico

Alexei è un personaggio che incontriamo nella terza stagione di Stranger Things, la serie fantasy ambientata negli anni ’80 negli Stati Uniti. All’inizio della stagione tutto sembra tranquillo. I bambini si stanno finalmente godendo un’estate normale e Undici possono trascorrerla tra loro. Ma molto rapidamente, apprendiamo che un gruppo di scienziati del governo ha deciso di provare a riaprire la porta dell’Upside Down, il tutto in un complesso sotterraneo nascosto sotto la città di Hawkins. Alexei è uno di quegli scienziati che incontra Hopper e Joy. Lo prendono prigioniero e lo portano da Murray, il loro unico conoscente di lingua russa, e cercano di farlo parlare. All’inizio riluttante, alla fine coopererà e li aiuterà a trovare l’ingresso alla base segreta. Diventerà anche piuttosto amico di Murray.

Un personaggio accattivante

Alexei è raffigurato qui mentre porta la ciotola di granita che aveva affermato come condizione per collaborare con Hopper. Indossa anche pantaloni semplici e scarpe marroni con una camicia bianca le cui maniche sono arrotolate. A livello della testa, indossa occhiali con grandi montature in metallo tipiche della moda degli anni ’80 e troviamo i suoi capelli castano chiaro molto ricci.