Un Jedi promettente

Anakin Skywalker è il vero nome del famoso Darth Vader della trilogia di Star Wars. Nella seconda trilogia torniamo quindi alle origini di questo celebre personaggio. Era un ragazzino che viveva come uno schiavo con sua madre fino a quando Obi Wan Kenobi non ha rilevato un livello molto potente di controllo della forza in lui. Così la prese con sé e divenne il suo istruttore. Una dozzina di anni dopo, Anakin era diventato uno dei giovani Jedi più promettenti quando gli fu chiesto di diventare la guardia speciale della principessa e senatrice Amidala che aveva già incontrato da bambino. Una storia d’amore nasce molto rapidamente tra loro e si sposano in segreto. Ma Anakin fa anche amicizia con il senatore Palpatine che instilla dubbi, rabbia e paura nella sua mente. Quando una profezia annuncia la morte imminente di sua moglie, Anakin impazzisce e passa definitivamente al lato oscuro della forza. Dopo una lotta con Obi Wan, viene orribilmente sfigurato ed è allora che indossa il suo famoso elmo nero che lo aiuta a respirare, e diventa Darth Vader.

Ancora un giovane

Anakin è rappresentato qui come un adulto ma prima dell’orribile incidente che lo ha sfigurato. Indossa pantaloni con stivali marroni e la tipica tunica Jedi. Indossa guanti e protezioni per le braccia e tiene la sua spada laser ancora blu con la mano destra. A livello della testa troviamo i suoi capelli castano / rossi, la cicatrice intorno all’occhio, ma soprattutto i suoi occhi che sono diventati gialli e che mostrano che è già vicino al lato oscuro della forza.