Un terribile nemico

Lo chef Louis è un personaggio secondario nel famoso cartone animato La Sirenetta ma un nemico molto pericoloso per Sebastien, l’amico aragosta di Ariel, l’eroina del film. Infatti, quando Ariel riceve le gambe dalla strega Ursula, viene accolta dal principe e dalla sua famiglia e porta con sé l’aragosta Sebastian per aiutarlo nella sua missione di far innamorare il principe di lei. Ma questo viene catturato dallo chef Louis, lo chef del palazzo reale che proverà di tutto per cucinarlo. Lo chef Louis è un cuoco irascibile che è appassionato del suo mestiere, per quanto un po ‘malsano, ed è spesso visto ballare e cantare quello che ha intenzione di fare quando è nella sua cucina. Dal suo nome e dal suo accento possiamo dedurre che è francese.

Un cliché francese

L’aspetto di Louis è un mix tra la moda dell’era dei cartoni animati (il XVIII secolo) e l’abito tipico dello chef. Indossa pantaloni neri con piccole scarpe con la fibbia e calzini alti e sopra indossa una camicia gialla con un fiocco rosso e un grembiule bianco. A livello della testa, indossa un cappello bianco e soprattutto i suoi baffi ricci e sottili, le sopracciglia accigliate e un grande sorriso per un’aria diabolica. Infine tiene in mano una foglia di insalata e nell’altra il povero Sébastien.