Il primo lungometraggio di Topolino

Nel 1940, Topolino è apparso per la prima volta in un lungometraggio al cinema. In Fantasia, Topolino è l’apprendista del mago Yen Sid che gli dà solo compiti di base come la pulizia. Ma quando il mago si ritira nella sua stanza per dormire, Topolino decide di provare ad ammaliare la scopa per fare i suoi punti per lui. Funziona bene e, soddisfatto, Topolino si addormenta. Ovviamente la scopa non si ferma da sola e quando Topolino si sveglia è il caos nella casa del mago con l’acqua che straripa dappertutto.

Una superba statuetta

Come nel cartone animato, Topolino è qui rappresentato con un lungo vestito rosso da mago sopra i suoi soliti pantaloncini che qui sono blu. Ovviamente ha ancora le scarpe spesse e i guanti bianchi. In ogni mano tiene un secchio di legno da cui sgorga l’acqua splendidamente rappresentata con plastica blu trasparente. Infine, come al solito, è raffigurato con questa forma di cuore sulla fronte e grandi orecchie rotonde.